OUTATIME – DeLorean terza parte!

Buone nuove in Moonstudio, stiamo buttando giù le ultime linee della terza parte di restyling dedicato alla nostra amica e finalmente io ed Emmanuele siamo arrivati ad un punto in cui siamo pressoché d’accordo su tutti i risultati raggiunti finora. 

Perché ci teniamo così tanto? Per passione, perché la voglia di investire in questo lavoro – per noi incognita al 100%, sappiatelo – è sempre stata tanta, e poi perché l’inizio di tutto ciò (Febbraio 2015) si è concretizzato durante una potente fase di cambiamento del nostro lavoro di architetti. Non è stato facile spostare l’ago della bilancia (o della bussola in questo caso, parlando di orientamento in senso molto ampio) sulle passioni, sulla trasformazione delle proprie competenze in qualcosa che ci regalasse più soddisfazione! Infatti basta con la pesantezza, si sceglie. Scegliere costa fatica e costa soldi, costa perdite economiche, costa sacrifici che non avevi messo in conto, costa di più lo stesso affitto da pagare, costa di più il gasolio anche se il prezzo e i chilometri rimangono gli stessi, costa di più fare la spesa, anche se cerchi di ottimizzare e comprare meno, costa di più risolvere le solite necessità insomma tutto diventa più notturno e illuminato da luci artificiali, l’inverno più corto, l’estate sa meno di mare e montagna, anzi la montagna diventa rifugio per pensare, uno di qua e l’altro di là che sembra guardare il panorama da cima grappa e invece pensa agli alettoni, finche io sto pensando chissà quel particolare punto della fiancata, mah… Anche se non dici niente e sembri fuori dal solito tragitto, ma pensi e poi fai.

Pensa, fai, se ne sei convinto puoi sbagliare e risbagliare, ma alla fine fai e ci riesci, perché se sei un rompipalle come lo siamo io ed Emmanuele alla fine arrivi a un punto in cui dici è pronto. E gli sbadigli sono solo perché hai sonno e non perché sai annoiato, un po’ di Voltaren alle cervicali e un giro in bici di notte ti fanno dormire meglio perché sai che domattina dovrai in qualche modo disegnare, discutere, vedere, provare, finire, ricominciare, poi pagare il benzinaio, le tasse, i chilometri in autostrada, la spesa e le bollette.

Perché ci teniamo così tanto? Perché crediamo in questo progetto, in questa utopia, perché se ce la faremo a farne almeno una, la DeLorean sarà così, rispettosa del progetto originale, che strizza un po l’occhio a quella elaborata per Doc e Marty, elettrica, veloce, tanto veloce da strapparti la labbra mentre gridi WAAAAAAAAAAAA!! e corri, corri perdìo! Stiamo correndo da una vita, adesso vogliamo continuare a correre con questa. Ma alla fine della fiera, lo sapete il vero motivo per cui ci teniamo così tanto? Perché lei, adesso, dopo più di un anno di lavoro, è diventata davvero una figa spaziale!

…ah, che non pensiate che queste immagini siano dell’ultimissima, vi lasciamo ancora con un po’ di suspance! ;D contiamo di presentare il progetto al pubblico al più presto, in una location per noi simbolo di storia e prestigio nel mondo dell’automobile, poi il grande Johnny Monticelli ci aiuterà per la presentazione video. Insomma, seguiteci, leggeteci e presto vi daremo altre news sulla nostra bambina. A presto.

Paolo, Emmanuele e tutto il Moonstudio Team.

IMG_5632 copia

 

 

Share This: